Come stai a relazione affettiva?

Quando le persone esprimono i desideri, spesso riguardano il rapporto di coppia.

Parlo al femminile per comodità, ma vale anche al maschile.

Se sono single desiderano un compagno

Se sono accoppiate vogliono che lui le ami di più, le consideri,  dimostri di volerle bene.

Caso SINGLE.  Può essere facile trovare un partner qualsiasi, ma è come lo volevi?  E come lo volevi un compagno? La prima cosa è che sia COMPATIBILE con te. Non è detto che abbia gli stessi gusti, ma che risponda alle tue esigenze di CRESCITA ed evoluzione della coscienza: le VERE esigenze dell’anima!

Se hai blocchi derivanti dal passato (relazioni dolorose) potresti avere PAURA di avvicinare uomini simili a quelli che hai già avuto ed evitare inconsciamente di avvicinare qualcuno, restando single a lungo.

Solo quando sarai pronto quel qualcuno arriverà. Ci sono persone che hanno aspettato ANNI, ma poi hanno trovato il partner giusto. Non mollare!

Caso di persone accoppiate con relazione insana. Quello che noto è che ci sono troppi rapporti di dipendenza.

Dipendenza economica.

La persona “dipendente”: non ho un’altra casa dove andare devo sopportare lui! Non ho uno stipendio, non posso lasciarlo! Mi vuole bene, ma bisogna sempre fare a modo suo, visto che porta i soldi a casa. Non si occupa dei bambini, trascura la famiglia con la scusa che paga tutte le spese…

L’altra persona “evitante”:  che palle lei, mi sento soffocare! Devo pagare tutto io, sono stufo, mi sono rotto! Non intendo occuparmi delle incombenze familiari né dei figli, non ho tempo di cambiare pannolini o accompagnarli a scuola e poi porto i soldi e posso pagare una persona che lo fa.

Dipendenza emotiva e affettiva.

La persona “dipendente”: Va sempre in bicicletta nel tempo libero, non ha mai tempo per me! Ha un’amante, me lo sento, mi nasconde le cose. Mi arrabbio quando mi evita, voglio che mi consideri, che mi ami!

L’altra persona “evitante”: voglio essere libero di andare in bici quando voglio, nessuno deve forzarmi a fare cose che non mi interessano. Ho un’amante perché mi dà quello che lei non riesce a darmi, considerazione e affetto senza soffocarmi. Mi dà fastidio lei quando cerca il mio affetto elemosinandolo, ne ho la nausea.

Uno dei due SCAPPA e l’altro lo rincorre. E più lo rincorre e più scappa, ha paura delle aspettative eccessive del partner!


La soluzione

Se mi conosci, sai che a vigilia di luna piena espongo fuori alla luce della luna il quaderno dei desideri.

Se sei in una di queste due situazioni – single o dipendente  – ecco cosa scrivere sul quaderno.Intanto stai attento se sei in una situazione di dipendenza. Non chiedere alla luna “che l’altro si innamori di te”.La principale causa di fallimento delle relazioni è che uno dei due considera l’altro responsabile della propria felicita’.La tua felicita’ non deve dipendere dal comportamento di qualcun altro!Tu devi avere il potere di essere felice al di la’ di come si comporta lui/lei. Non riuscirai mai a cambiare un’altra persona!Allora chiedi alla luna di accettare e amare il tuo partner e farti trovare altri motivi di gioia interiore.Chiedi alla luna di innamorarti della vita! Chiedi alla luna di condividere col partner il tuo amore per la vita e qualcosa fra voi due cambiera’.Chiedi così: grazie luna perché ho deciso di accettare e amare mio marito/moglie cosi’ com’è. (questo non significa che tu non possa lasciarlo se lo vorrai)grazie luna perché voglio essere percepita da mio marito come una persona autonoma e feliceGrazie luna perché sto per trovare tanti altri motivi di felicità interiore nel mio quotidianoGrazie luna perché sono libera da dipendenze affettiveLui si accorgera’ che il tuo essere felice non dipende piu’ da lui e si sentira’ libero. Libero anche di amarti, con la tenerezza di un tempo. Perche’ no? Oppure TU ti sentirai libera di lasciarlo, o comunque anche se il rapporto finisce lo avrai vissuto senza lo stress dell’aspettativa tradita. O comunque vada a finire, avrai trascorso del tempo di qualità e di emozioni neutre anziché essere oppressa da ansie. Questo sì che è un risultato!Non hai un partner e ne vorresti uno?Questo e’ il desiderio:Grazie perche’ sto per incontrare un partner compatibilecon me, amorevole e gentile (o come vuoi tu) con cuiposso condividere la felicita’ che e’ gia’ dentro di me(e che non dipende da lui!!!)FORZA! MANIFESTA LA TUA LIBERTA’ NELLE RELAZIONI!Ricorda: non esiste l’uomo perfetto, e forse neanche la relazione perfetta.Tu hai il potere di migliorare la relazione, non l’uomo!Buona manifestazione!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *